Cos'è la scomunica e come affrontarla?

Grazie alle capacità comunicative, ogni persona cresce, sviluppa, impara e acquisisce nuove conoscenze, dopo di che trova il suo riconoscimento e forma le nuove generazioni più giovani. Non è un segreto che la comunicazione porti piacere ed emozioni positive ad alcune persone, mentre altre causano disagio a causa dell'isolamento. La comunicazione è un'evasione deliberata da una conversazione in generale o una discussione su un argomento spiacevole.

Le situazioni in cui una persona doveva comunicare con un avversario su un argomento non interessante e difficile da digerire sono familiari a molti. Se a questo punto una persona ricorre a tutti i tipi di metodi per evitare l'argomento e terminare la conversazione, gli psicologi parlano della scomunica. Man mano che il problema si approfondisce, una persona inizia a soffrire di conseguenze come l'inibizione di problemi gravi e le difficoltà nel prendere decisioni.

Cos'è la scomunica?

Fin dall'infanzia, ogni persona ha investito le abilità comunicative di base e necessarie per una vita più fruttuosa e non difficile. La comunicazione è mezzo verbale e non verbale per trasmettere informazioni e riceverle, condividere emozioni, impressioni e nuove conoscenze. La comunicazione è l'opposto del concetto di comunicazione, cioè una delle violazioni delle abilità comunicative nella comunicazione.

Gli psicologi oggi distinguono diversi tipi di discomunicazione, e precisamente:

  1. "Sono troppo buono / cattivo per discuterne."
  2. "Sei troppo buono / cattivo per discuterne."
  3. "Sei intelligente / brutto / grasso / vivi all'estero, a causa di questo ...".
  4. "Sono orgoglioso / autosufficiente / stanco della vita / adulto, per questo ...".
  5. "Quando vedo questo, sento ...".
  6. "L'argomento della conversazione è troppo buono / cattivo per discuterne."
  7. "Questa affermazione insulta la mia immagine del mondo / opinioni politiche ...".
  8. "Ecco perché non è necessario discuterne: ...".

Sembrerebbe una leggera violazione delle capacità comunicative e della comunicazione dal vivo tra le persone, ma di conseguenza può portare a gravi disturbi. Spesso, gli avversari non solo evitano l'argomento della conversazione a causa di eventuali spiacevoli emozioni, ma piuttosto comunicano attorno all'argomento, che si riferisce anche al termine discomunicazione.

Dove si trova spesso questo termine?

È particolarmente importante per le persone che si trovano di fronte a un concetto come la scomunica, per decidere i luoghi e le circostanze in cui si verifica più spesso.

Conoscendo le aree di rischio, è possibile prevenire l'interruzione della comunicazione o eliminarla immediatamente. La situazione più comune, la scomunica di accompagnamento - questa è comunicazione o conversazione quotidiana via Internet.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla differenza tra comunicazione in comunicazione dal vivo o virtuale. In una conversazione one-to-one, i metodi di comunicazione sono spesso utilizzati per distogliere l'attenzione da un argomento spiacevole o poco informativo, mentre la comunicazione su Internet serve come modo per attirare l'attenzione sulla persona o sull'argomento della conversazione.

Modi per combattere la scomunica

La lotta contro la scomunica inizia, di regola, se una persona ha una persistente sindrome di scomunica. Quindi non stiamo parlando di casi isolati, ma di un'interruzione permanente e stabile della comunicazione, che può essere espressa in diverse forme:

  • sentirsi soli in una cerchia di persone e il desiderio di contatti, ma l'impossibilità di trovare l'interlocutore;
  • impotenza comunicativa, quando ci sono interlocutori, ma non c'è possibilità di stabilire e stabilire contatti;
  • comunicazione del conflitto, quando i contatti con l'interlocutore sono necessari per disinnescare dall'aggressione;
  • debole desiderio di contatti, stanchezza dalle comunicazioni, intolleranza alla comunicazione in generale, completo isolamento in se stessi.

Il modo principale per combattere la scomunica è concentrarsi su uno specifico argomento di conversazione, nonché una preparazione informativa per questo argomento sullo sfondo dell'ignoranza.. Allo stesso tempo, durante la conversazione, una persona ha bisogno di spegnere pensieri e sentimenti sul suo aspetto e aspetto, credendo in se stesso e nella sua attrattiva interna ed esterna. È possibile ridurre la tensione nervosa e l'eccitazione con tutti i tipi di pratiche orientali, che si tratti di tecniche di meditazione o di respirazione.

Il consiglio degli psicologi di liberarsi della scomunica risiede in semplici punti e azioni:

  • non si dovrebbe attribuire importanza alle valutazioni e ai giudizi delle persone che li circondano, a volte è necessario includere il pofigismo;
  • in modo che il discorso sia chiaro e competente, è necessario evolversi costantemente, imparando nuovi fatti e informazioni;
  • in tutti i modi, una persona ha bisogno di migliorare costantemente la sua autostima, per questo ha bisogno di fissare obiettivi e metterli in pratica nella vita;
  • La comunicazione via Internet è meglio conservata al minimo, preferendo la comunicazione dal vivo, piena di emozioni e sentimenti;
  • Il modo migliore per costruire abilità comunicative sono i veri amici e il loro supporto.

Un altro modo per sbarazzarsi dell'eccitazione è dire ad alta voce tutte le tue paure, che ti impediscono di comunicare pienamente con le persone. Secondo gli psicologi, la paura ritirata e doppiato perde immediatamente la sua importanza. Quando parli di fronte a un gran numero di persone, puoi eliminare l'ansia raccontando direttamente al pubblico. E qualsiasi comunicazione non dovrebbe essere presa così seriamente che una conversazione provocherebbe molte emozioni negative.

Se la sindrome della scomunica non viene osservata in se stessi, ma nell'interlocutore, l'unico modo per affrontare la violazione è quello di riportare la conversazione sull'argomento. Per fare questo, devi gentilmente ma ostinatamente indicare al tuo avversario che ha deviato dall'argomento, dicendo qualcosa come "Mi sembra che siamo stati un po 'distratti ...". Su Internet, tali manifestazioni da parte di altre persone dovrebbero essere lasciate insensibili, al fine di non riscaldare il "consapevole offtopico".

conclusione

La comunicazione è un disturbo abbastanza comune che può verificarsi in singoli casi o in una sindrome persistente che richiede una correzione. È meglio affrontare il problema sotto il controllo e la supervisione di uno psicologo o uno psicoterapeuta.L'obiettivo principale è quello di ridurre il grado di ansia e di eccitazione durante la comunicazione, aumentare la conoscenza, l'auto-sviluppo e l'auto-accettazione.

Lascia Il Tuo Commento